Educazione finanziaria nelle scuole

Le indicazioni dell’OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) mostrano come la scuola costituisca un canale privilegiato per veicolare iniziative, conoscenze e competenze di educazione finanziaria e rivesta un ruolo fondamentale perché, da un lato, consente di raggiungere una vasta fascia della popolazione, con riferimento a tutti i ceti sociali; dall’altro, agevola il processo di avvicinamento, o familiarizzazione, dei consumatori di domani ai temi finanziari, prima che giunga il momento della vita in cui vengono effettuate scelte che possono incidere sul benessere economico.

L’educazione finanziaria deve, dunque, trovare uno spazio adeguato nella scuola italiana, iniziando dalla scuola primaria per proseguire con maggiore intensità nella scuola secondaria e per proseguire lungo tutto l’arco della vita.

L’iniziativa di educazione finanziaria finalizzata a introdurre tale materia direttamente nei curricula della scuola, è volta a promuovere un programma di sviluppo che assicuri alle giovani generazioni le competenze e per assumere in futuro scelte consapevoli in campo economico e finanziario sia come cittadini, sia come utenti dei servizi finanziari.

Il progetto Educazione Finanziaria nelle scuole prevede un programma formativo modulare rivolto preferibilmente alle classi intermedie di ciascun ciclo scolastico.

Le materie riguardano:

  • la moneta;
  • gli strumenti di pagamento alternativi al contante;
  • la stabilità dei prezzi;
  • il sistema finanziario;
  • temi assicurativi.
 

L’obiettivo primario è la diffusione dei progetti di cultura finanziaria all’interno delle scuole e monitorarne costantemente l’efficacia e la rispondenza ai bisogni richiesti.

Contattaci

Scrivici un messaggio per avere maggiori informazioni

Dove siamo:

Via Nicola Fabrizi, 117, Pescara

Telefono: 085.9432461- 3756460517