Master I Livello

Tecniche di analisi della persona

Master area Politologica

Master area Psicologica

Obiettivi

L'Università degli Studi Niccolò Cusano, proseguendo nella sua azione di offrire percorsi di studio professionalizzanti funzionali allo svolgimento di effettive attività di lavoro, istituisce il Master di I livello in "Tecniche di analisi della persona".

Il Master ha la finalità di trasmettere gli strumenti necessari per addire all'iscrizione all'Associazione nazionale degli Analisti del comportamento emozionale del volto - Emotusologi (associazione professionale non-ordinistica).
L'Analista del comportamento emozionale del volto - Emotusologo indaga sul comportamento emozionale del soggetto esaminato. Egli lavora su materiali video e osservazione diretta e conduce il lavoro di analisi per soddisfare una richiesta di tipo professionale o privato. Può avvalersi di strumentazioni elettrofisiologiche per confermare i dati raccolti e di elaborazioni computerizzate per formulare i risultati dell'analisi. Comprende altresì le attività di sperimentazione, ricerca e didattica in tale ambito.
Quella dell'Analista del comportamento emozionale del volto - Emotusologo è una professione emergente in Italia, orientata all'analisi e al miglioramento delle relazioni interpersonali dell'individuo, ma in altri paesi, come gli Stati Uniti, è presente da molti anni.
Consiste in una serie di conoscenze tecniche e  abilità finalizzati all'analisi del comportamento emozionale e, in questo senso, permette un agire professionale e consapevole di attitudini implicite e connaturate nella natura umana.

Contenuti

L'Analista del comportamento emozionale è preparato per far ricorso in modo sistematico a diverse competenze tecniche analitiche. La peculiarità di tale professione è quella di essere efficace e rispondente alle necessità dell'analisi emozionale nei vari contesti sociali.
Il termine Analista del comportamento emozionale del volto - Emotusologo indica una specifica attività professionale che utilizza strumenti e tecniche d'analisi per orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità del cliente, promuovendone atteggiamenti positivi.
Le aree intervento degli Analisti del comportamento emozionale del volto - Emotusologi sono le seguenti:
1. Consulenza clinica, investigativa, peritale, giudiziaria, relativa allo sviluppo infantile (per gli iscritti all'Albo degli Psicologi);
2. Consulenza professionale, aziendale, sportiva (per le altre lauree).
Può essere svolta:

  • in ambito privato: individuale, di coppia, familiare, di gruppo;
  • in ambito scolastico: consulenza e supervisione a educatori, insegnanti, operatori alla relazione d'aiuto; laboratori di gestione emozionale, creatività, consapevolezza corporea rivolti a bambini, adolescenti, giovani; orientamento scolastico e professionale;
  • in ambito sociale: religioso, interculturale;
  • in ambito organizzativo: presso aziende pubbliche e private; consulenza a dirigenti, quadri, funzionari, dipendenti, gruppi di lavoro; orientamento professionale e selezione del personale;
  • in ambito socio-sanitario: presso aziende socio-sanitarie; consulenza al personale;
  • in ambito sportivo: consulenza tecnica per allenatori e giocatori.

Definizione Emotusologo

L’Analista del comportamento emozionale del volto - Emotusologo indaga sul comportamento emozionale del soggetto esaminato. Egli lavora su materiali video e osservazione diretta e conduce il lavoro di analisi per soddisfare una richiesta di tipo professionale o privato. Può avvalersi di strumentazioni elettrofisiologiche per confermare i dati raccolti e di elaborazioni computerizzate per formulare i risultati dell’analisi. La sua attività comprende altresì le attività di sperimentazione, ricerca e didattica in tale ambito.
Quella dell’Analista del comportamento emozionale del volto - Emotusologo è una professione emergente in Italia, orientata all’analisi e al miglioramento delle relazioni interpersonali dell’individuo, ma in altri paesi, come gli Stati Uniti, è presente da molti anni.
Consiste in una serie di conoscenze tecniche e abilità finalizzati all’analisi del comportamento emozionale e, in questo senso, permette un agire professionale e consapevole di attitudini implicite e connaturate nella natura umana.
L’Analista del comportamento emozionale è preparato per far ricorso in modo sistematico a diverse competenze tecniche. La peculiarità di tale professione è quella di essere efficace e rispondente alle necessità dell’analisi del comportamento emozionale nei vari contesti sociali.
Il termine Analista del comportamento emozionale del volto - Emotusologo indica una specifica attività professionale che utilizza strumenti e tecniche per orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità del cliente, promuovendone atteggiamenti positivi.
Aree intervento
Le aree intervento degli iscritti all’Associazione nazionale degli Analisti del comportamento emozionale del volto - Emotusologi sono le seguenti:

  • La capacità di redigere protocolli descrittivi di codifica dei movimenti del volto e motorio - gestuali. Tutti i test relativi a queste caratteristiche sono di libero utilizzo
  • Consulenza investigativa - peritale - giudiziaria
  • Consulenza professionale - aziendale
  • Competenza nel redigere protocolli descrittivi di codifica dei movimenti del volto e motorio - gestuali relativi allo strumento "Baby - FACS" o strumenti analoghi. Tutti i test relativi a queste caratteristiche sono di libero utilizzo

Ambiti

  • in ambito privato: individuale, di coppia, familiare, di gruppo;
  • in ambito scolastico: consulenza e supervisione a educatori, insegnanti, operatori alla relazione d’aiuto; laboratori di gestione emozionale, creatività, consapevolezza corporea rivolti a bambini, adolescenti, giovani; orientamento scolastico e professionale;
  • in ambito sociale: religioso, interculturale;
  • in ambito organizzativo: presso aziende pubbliche e private; consulenza a dirigenti, quadri, funzionari, dipendenti, gruppi di lavoro; orientamento professionale e selezione del personale;
  • in ambito socio-sanitario: presso aziende socio-sanitarie; consulenza al personale;
  • in ambito sportivo: consulenza tecnica per allenatori e giocatori.

Attualmente la professione di Analista del comportamento emozionale del volto - Emotusologo è inquadrata all’interno delle cosiddette professioni non-ordinistiche, ovvero regolamentate da un’Associazione Professionale.
L’Associazione nazionale degli Analisti del comportamento emozionale del volto - Emotusologi è attualmente inserita nel registro regionale delle associazioni professionali della Regione Friuli Venezia Giulia.
Formazione
È prevista una formazione specifica, tenuta attualmente sia da Istituti di formazione privati e/o da Università ad integrazione della propria preparazione professionale; tale percorso formativo è richiesto dall’Associazione nazionale degli Analisti del comportamento emozionale del volto - Emotusologi per poter essere iscritti ed è strutturato, nella durata e nei contenuti, sulla base di programmi internazionali.
Per il mantenimento della qualifica, ogni professionista deve effettuare un monte ore di aggiornamento e formazione permanente stabilito dall’Associazione nazionale degli Analisti del comportamento emozionale del volto - Emotusologi.
Obiettivi
Obiettivo dell’associazione è quello di creare una rete nazionale estesa a tutte le regioni, e di proporsi come centro di coordinamento delle richieste di intervento, garantendo la competenza e professionalità dei propri iscritti nei vari ambiti di intervento

offerta formativa
SSDdisciplineCFUORE
M-PSI/01Psicologia generale – Tecniche e metodologie di analisi delle espressioni facciali4 

M-PSI/01

Psicologia generale – Tecniche e metodologie di analisi degli aspetti non verbali del parlato e del comportamento visivo4 

M-PSI/07

Psicologia dinamica – Le tecniche in micropsicoanalisi4 
SPS/12Sociologia giuridica della devianza e del mutamento sociale – Tecniche di comunicazione4 
MED/25Psichiatria – Tecniche di analisi delle scienze sociali nella  comunicazione simbolica4 

SPS/08

Sviluppo sociale e culturale del bambino: metodologie per la comprensione delle variazioni comportamentali4 

M-PSI/08

Sviluppo sociale e culturale del bambino: metodologie per la comprensione delle variazioni comportamentali4 

M-PSI/08

Psicologia clinica – L’approccio fenomenologico -esistenziale alla diagnosi e all’intervento sulla persona4 
IUS/16Procedura penale – La Cross-examination4 

M-PSI/01

Psicologia generale – Comunicazione non verbale e negoziazione4 
M-PSI/05Psicologia sociale- Tecniche psicologiche applicate al gruppo4 
M-PSI/01Psicologia generale – Tecniche sperimentali di CNV4 
SPS/08Sociologia delle dinamiche interpersonali4 
SPS/08Sociologia dei processi culturali e comunicativi4 
 Tesina finale4 
 Totale60 

Nell’insieme l’attività formativa prevede 60 CFU (crediti complessivi).

Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu.
Il Master si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24
Il Master è articolato in:

  • lezioni video e materiali per la formazione a distanza (FAD) appositamente predisposto;
  • eventuali test di verifica di autoapprendimento

 

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti presso la sede dell’Università sita in Roma – Via Don Carlo Gnocchi 3.

Per l’iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

  • Laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  • Lauree ai sensi del D.M. 509/99 e ai sensi del D.M. 270/2004;
  • Lauree specialistiche ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M. 270/2004;

Richiedi Info

    Contattaci

    Scrivici un messaggio per avere maggiori informazioni

    Dove siamo:

    Via Nicola Fabrizi, 117, Pescara

    Telefono: 085.9432461- 3756460517