Master II Livello

Dirigenti nelle istituzioni scolastiche

Master area Formazione e Mondo Scuola

Obiettivi

Le istituzioni scolastiche sono organizzazione articolate e complesse. Votate naturalmente ad operare nel contesto sociale sono eternamente sottoposte ad uno stato di sollecitazione dinamica  connessa ai mutamenti normativi, organizzativi e culturali  della società.
Nel quadro attuale di riferimento, dirigere una scuola è una professione "globale", alle prese con il difficile dilemma di connotare, non solo in termini formali, la sua "mission" prioritaria nel costante tentativo di conciliare tra loror la leadership educativa con il management pubblico.
Obiettivo generale del Master "Dirigenti nelle Istituzioni Scolastiche" è quello di proporre una riflessione completa sulle multiformi ed eterogenee competenze che vengono richieste ad un dirigente scolastico e che, pur nella loro specificità, sono chiamate ad interagire tra loro nella quotidianità reale dell'istituzione scolastica.
Gli obiettivi specifici, raggruppati, nel rispetto della necessaria propedeuticità e secondo le sfere di azione tipiche dell'istituzione scolastica, non si limitano alla conoscenza settoriale dei principali aspetti sociali, giuridici, organizzativi e gestionali delle organizzazioni complesse ma si muovono secondo una linea dinamica basata sulle logiche di efficienza, di efficacia, di miglioramento  dei processi di apprendimento e del servizio scolastico.

offerta formativa
SSDdisciplinaORECFU
Modulo 1: La figura professionale del dirigente scolastico
M-PSI/06I diversi aspetti di una leadership complessa
Presentazione della professionalità tra management e leadership educativa
Circolarità di un professione: lettura sinergica della proposta
502
M-PSI/06La direzione responsabile
Da docente a dirigente, alla scoperta dei differenti punti di vista
502
SPS/08Comunicazioni e relazioni
Metodi e strumenti per comunicare nei vari contesti e con i diversi soggetti
502
IUS/09Le basi giuridiche: La sfera pubblicistica
Lineamenti di diritto pubblico, costituzionale, amministrativo, comunitario
251
IUS/01Le basi giuridiche: La sfera privatistica
Lineamenti e strumenti di diritto privato
251
IUS/09
IUS/10
Le basi giuridiche: La sfera dell’autonomia scolastica
Introduzione al sistema formativo nazionale e alle regole di funzionamento delle istituzioni scolastiche
502
TOTALE Modulo 125010
Modulo 2: La scuola come luogo della pubblica amministrazione e delle responsabilità
IUS/10I processi amministrativi e le diverse responsabilità
L’azione e i procedimenti amministrativi. L’ imputabilità dei comportamenti.
1506
IUS/01
IUS/10

Obbligazioni e contratti
Tipologie. La scelta del contraente. Procedimenti e prevenzione del contenzioso

1506
SECS-P/07La gestione finanziaria
Dalla contabilità pubblica al Programma annuale delle istituzioni scolastiche.
1004
IUS/07La gestione del rapporto di lavoro
Le regole e la responsabilità disciplinare. Le relazioni sindacali.
1506
IUS/07La sicurezza del lavoro e degli edifici scolastici
Il datore di lavoro in relazione al miglioramento del benessere lavorativo e della vita lavorativa negli ambienti scolastici e nei contesti formativi
1004
TOTALE Modulo 265026
Modulo 3:La scuola come luogo di formazione, delle relazioni e della progettualità
SECS-P/10Il funzionamento dell’organizzazione didattica
Dal D.Lgs 297/94, al CCNL, al D,Lgs. 165/2001
1004
M-PED/01La scuola come luogo del passaggio generazionale, sociale, valoriale, della formazione della persona.
Riflessioni.
Dal curricolo allo spazio aperto dell’offerta globale
502
M-PED/01Il dirigente e la didattica dell’inclusione
La multiculturalità, Il disagio soggettivo (H, DSA, BES), Il disagio sociale .
502
IUS/10Politiche territoriali
Dalle reti di scuole, ai rapporti istituzionali, a quelli con Enti pubblici e privati
502
SECS-P/09La progettualità e i finanziamenti comunitari
Orientarsi tra azioni, programmi, strategie e strumenti
502
TOTALE Modulo 330012
Modulo 4: La scuola come luogo di innovazione (Didattico organizzativa, Normativa, Tecnologica) e di miglioramento
SECS-P/10I processi e gli strumenti dell’innovazione didattico-organizzativa
Agire le Indicazioni Nazionali e le Linee Guida per le scuole del secondo grado superiore
1004
IUS/10La scuola e le norme
La legislazione: soggezione passiva o leva di cambiamento
502
M-PED/03L’innovazione tecnologica. Strumenti e implicazioni metodologico-didattiche
Le soluzioni in rapporto alle strategie di diffusione e l’efficacia degli interventi
502
M-PED/01La cultura della valutazione e i processi di miglioramento
Il SNV. L autovalutazione e la valutazione del momento formativo, dei suoi operatori e dell’ istituzione scolastica
1004
TOTALE Modulo 430012
TOTALE150060

Il Master è di durata annuale; le attività didattiche si svolgeranno attraverso interazioni teledidattiche realizzate per via telematica.
Nell’insieme l’attività formativa prevede 60 CFU crediti complessivi.

Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu.
Il Master si svolgerà in modalità  e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24
Il Master è articolato in :

  • lezioni video e materiale fad appositamente predisposto;
  • congruo numero di ore destinate all’auto-apprendimento, allo studio individuale e domestico;
  • eventuali verifiche intermedie

 

Tutti coloro che risulteranno  regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti.

Il Master è di durata annuale; le attività didattiche si svolgeranno attraverso interazioni
teledidattiche realizzate per via telematica.
Nell’insieme l’attività formativa prevede 60 CFU crediti complessivi.

Per l’iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

  • Laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  • Lauree specialistiche ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M. 270/2004;

Richiedi Info

    Contattaci

    Scrivici un messaggio per avere maggiori informazioni

    Dove siamo:

    Via Nicola Fabrizi, 117, Pescara

    Telefono: 085.9432461- 3756460517